L’amore nelle poesie di Pedro Salinas

Senza dubbio è Pedro Salinas uno dei poeti più amati oggi, in particolare tra le nuove generazioni.

La raccolta più importante pubblicata in Italia è di Einaudi, datata 1979, ma ancora molto moderna e attuale sia per stile che per parole utilizzate.

Salinas è simbolo della letteratura spagnola e questa raccolta consegna al lettore le sue poesie più famose, più amate e con il vantaggio del testo spagnolo a fronte per goderne pienamente la musicalità e la fonetica.

Compro diamanti o compro poesie di Salinas: non vi è differenza! Le poesie dell’autore spagnolo sono dei piccoli gioielli perfetti nella metrica e nel dosaggio dei sentimenti in cui si può riconoscere tanto un uomo maturo quanto un adolescente. I versi sono cesellati con perfezione e sono ognuno un aforisma indipendente, che vive di luce propria, dei piccoli gioielli intarsiati e forgiati con cura che custodiscono la memoria della bellezza delle emozioni degli amori passati.

pedro_salinas_poesia_recensioni_pagina

La grandezza di Salinas è nella sincerità con la quale esprime l’amore e la passione per le donne che ha amato e ancor di più per l’amore stesso che si personifica in concetto concreto e permea ogni singola parola. La raccolta si chiama La voce a te dovuta in quanto ogni poesia è un grido d’amore che ha bisogno di essere espresso e di essere concesso al mondo, come una sorta di dovere o di necessità del vate.

Le poesie possono essere lette come un unico romanzo d’amore, amore disperato, finito, non corrisposto, da dimenticare, eppure, per quanto doloroso, da conservare gelosamente e raccontare.

Nella raccolta alcune delle poesie più famose come: Se tu sapessi, Se mi chiamassi, A te si giunge solo attraverso teIl modo tuo d’amare.

E sto abbracciato a te senza guardare e senza toccarti. Non debba mai scoprire, con domande, con carezze, quella solitudine immensa, d’amarti solo io: questo è Pedro Salinas.

Dalla Svezia il libro hot per non vedenti

Ci sono realtà sempre in evoluzione ed il porno è una di quelle.

Arriva dalla Svezia un libro che sta facendo il giro del mondo: il porno per persone affette da cecità.

Un’artista svedese, Nina Linde, creò nel 2010 un libro con grafiche porno per ciechi, leggibile con il linguaggio Braille. Quest’anno è stato presentato e pubblicato per la prima volta alla libreria nazionale svedese.

Il libro si snoda attraverso immagini la cui lettura avviene in linguaggio Braille, quindi attraverso il tatto. La vera novità è che non intendiamo solo parole, ma anche immagini. Abbiamo dunque donne con strap-on e sesso di gruppo per una stimolazione erotica al servizio dei non vedenti.

nina_linde_libro_porno_ciechi

Il libro nacque dopo la visita dell’autrice alla Libreria Braille di Stoccolma dove scoprì che non vi era assolutamente alcun tipo di materiale per soli adulti. A seguito di accurate ricerche si rese conto che non vi era assolutamente nessun tipo di materiale pornografico pensato apposta per i non vedenti.

Nina Linde rivela inoltre che decise di interessarsi alla vita sessuale dei non vedenti anche dopo un’esperienza che ebbe in Cile quando era studentessa. Aiutò un uomo cieco ad attraversare la strada e questi le chiese dei particolari della famosa disinibita vita sessuale degli svedesi. Da allora nacque in lei  curiosità per la vita e le fantasie sessuali dei ciechi che non possono accedere al porno gratis.

Le associazioni svedesi che tutelano i diritti dei non vedenti sono entusiaste e considerano questo libro uno step positivo che apre alle persone non vedenti un mondo fino ad ora precluso.

In molti pensano che sia nato un nuovo modo di fruire il porno attraverso un utilizzo innovativo del linguaggio Braille.

La vera innovazione, che presto potrebbe arrivare anche per i vedenti, è un nuovo modo di essere stimolati, non più attraverso  l’udito o la vista ma col contatto diretto delle dita per una esperienza più diretta e reale.