Giocando a calcio a Kabul, di Awista Ayub

Giocando a calcio a Kabul

Giocando a calcio a Kabul

Titolo: Giocando a calcio a Kabul

Autore: Awista Ayub

Editore: Piemme
Pagine: 252
Prezzo: € 16,00 (eBook a 7,99 euro su laFeltrinelli.it)
Pubblicazione: settembre 2010
ISBN: 978-88-5660-993-6

Valutazione Libri Consigliati: da non perdere.

Awista ha solo due anni quando lascia l’Afghanistan e arriva negli Stati Uniti, una “patria temporanea” che nel tempo diviene dimora permanente. Vive una sorta di doppia vita, le tradizioni afgane in famiglia e la vita americana fuori casa, senza mai smettere di viaggiare con l’immaginazione in quella terra  in cui non può far ritorno.

Quando nel 2001 gli Stati Uniti invadono l’Afghanistan, per Awista si aprono le porte della sua patria originaria: è in questo momento che prende forma la sua piccola battaglia per le donne afgane.

Grazie al suo desiderio di fare qualcosa di concreto per il suo Paese e alla sua passione per il calcio, Awista decide di sponsorizzare il viaggio di otto ragazze afghane negli Stati Uniti perché possano prendere parte ad un campo-scuola di calcio. Laila, Freshta, Samira, Miriam, Deena, Nadia, Ariana e Robina hanno l’occasione di praticare lo sport che amano su campi ben curati, con un allenatore che migliori il loro gioco ma soprattutto hanno la possibilità di scoprire se stesse, di conquistare sicurezza e autostima, di maturare la consapevolezza dei propri desideri e delle proprie scelte.


Quando le ragazze tornano a casa, trasformate da una simile esperienza hanno la forza di difendere la loro passione dalla condanna di amici e parenti che non sempre capiscono il desiderio di praticare uno sport, per di più uno sport essenzialmente maschile, e lottano con ogni mezzo per far comprendere una scelta che porterà alcune di loro a far parte della Federazione Calcistica Afgana.

Awista racconta con freschezza un’esperienza tra Afghanistan e Stati Uniti, tessendo una narrazione che pagina dopo pagina fa emergere un Paese in cui il coraggio e l’entusiasmo di otto ragazze possono aprire la strada alla conquista di nuove libertà per altre donne.

Il 29 ottobre 2010 si è giocata una partita di calcio tra la nazionale femminile afgana e le soldatesse Nato, vinta dalla nazionale afghana per un goal a zero. Chissà  se tra loro c’era anche qualcuna delle otto ragazze che nel 2004 andarono negli Stati Uniti.

Licia Lanza per Libri Consigliati

L’AUTORE

Awista Ayub è nata in Afghanistan nel 1979 ed è immigrata negli Stati Uniti nel 1981. Ha fondato l’Afghan Youth Sports Excanghe nel 2003. Dal 2005 al 2007 ha lavorato come addetta all’Istruzione e alla Salute presso l’ambasciata d’Afghanistan a Washington. Giocando a calcio a Kabul è un bestseller pubblicato in dodici Paesi.


ACQUISTA SUBITO Giocando a calcio a Kabul su laFeltrinelli.it o su Bol.it cliccando sui banner qui sotto.



Leggi anche: