Assaggenda 2012

Assaggenda 2012

Assaggenda 2012

Titolo: Assaggenda 2012


Autori: Anna Colarossi e Alba Staiano

Editore: Sinnos
Prezzo: € 11,48
Pubblicazione: ottobre 2011
ISBN: 978-88-7609-201-5

Valutazione Libriconsigliati: imperdibile.

Anche quest’anno la Sinnos ci fa un graditissimo regalo di Natale che ci sarà utile tutto l’anno. È l’Assaggenda, un po’ libro, un po’ ricettario, un po’ agenda. Curata da Anna Colarossi e Alba Staiano, con le belle illustrazioni di Monica Auriemma, l’Assaggenda 2012 è uno scrigno prezioso, un baule di tesori rubati al mare.

Montalbano gli fu grato, ancora qualche altra notizia e gli sarebbe passato il pititto. Poi arrivarono gli otto pezzi di nasello, porzione chiaramente per quattro pirsùne. Gridavano, i pezzi di nasello, la loro gioia per essere stati cucinati como Dio comanda. A nasata, il piatto faceva sentire la sua perfezione, ottenuta con la giusta quantità di pangrattato, col delicato equilibrio tra acciuga e uovo battuto.
Portò alla bocca il primo boccone, non l’ingoiò subito. Lasciò che il gusto si diffondesse dolcemente e uniformemente su lingua e palato, che lingua e palato si rendessero pienamente conto del dono che veniva loro offerto.

Cosa c’entri Montalbano e la sua passione per la buona cucina e per il pesce in particolare è presto detto, perché all’interno dell’Assaggenda troviamo, a scandire il mese, una bella selezione di brani letterari a tema tratti da Il vecchio e il mare (Ernest Hemingway), L’isola di Arturo (Elsa Morante), La ragazza dello Sputnik (Murakami Haruki), Il ladro di merendine (Andrea Camilleri), Prigioniera di Teheran (Marina Enmat), Taipi (Herman Melville), Le Tigri di Mompracen (Emilio Salgari) e altri ancora.

E in più l’Assaggenda propone più di 60 squisite ricette da tutto il mondo, insieme a consigli e suggerimenti sui modi migliori per cucinare il pesce, sui tempi giusti per pescarlo o acquistarlo, su come favorire un consumo sostenibile. Come sostenibilissime sono le ricette proposte: semplici, poco costose e salutari. In linea con i nostri tempi dunque:

Il mare, l’ecosistema, l’azzurro e la luce, la tempesta e la spiaggia, Rimini e Capo Horn, il turismo di massa e il mito delle spiagge esotiche… tante parole per raccontare ricette di pesce che non sono né le ostriche crude, né il merluzzo surgelato, ma semplicemente l’idea di una cucina dove le proteine del mare ci diano quel pizzico di sprint e di piacevolezza in più. (dall’Introduzione di Alba Staiano)

Un anno, insomma, quello proposto da Sinnos, da assaporare attraverso storie e ricette che ci parlano di mondi lontani, di mari diversi e ci invitano a scoprirli.

Si presenta come un taccuino elegante, aprendolo si scopre che si può leggere come un libro, leggendolo si scoprono tante gustose ricette… ma non dimentichiamo che l’Assaggenda è “anche” una normale agenda, pratica nel formato e nella struttura, corredata da un utile calendario delle festività di tutte le tradizioni religiose e culturali che rappresenta una sorta di marchio di fabbrica di questa bella casa editrice che punta tutto sull’intercultura.

Buon appetito, buona lettura e buon anno con l’Assaggenda 2012.

Mariella Sciancalepore per Libri Consigliati



Leggi anche: